Ottieni la casa dei tuoi sogni

Guida per trasferirsi e vivere in Spagna (Barcellona)

Immagine: Muoversi e vivere in Spagna-1

La Spagna è uno dei migliori paesi in Europa in cui vivere tra gli espatriati quando si tratta di trovare un paese con un elevato standard di vita, un clima fantastico, buon cibo e infinite opzioni e possibilità di intrattenimento e attività da fare nel paese. È anche il motivo per cui ha attratto milioni di espatriati a vivere nel paese.

Come espatriato ed essendo cittadino non europeo, ho affrontato molteplici sfide quando mi sono trasferito a Barcellona quasi un anno fa. Certo, vivere in un altro paese può essere piuttosto difficile a causa delle barriere linguistiche e culturali. Tuttavia, non rimpiango minimamente di essermi trasferito in Spagna e sto apprezzando ogni minuto di vivere in questo paese poiché è sempre stato un mio sogno venire in questo paese per sperimentare la cultura e avere il privilegio di vivere all'estero.

In this article, I want to help other expats who are thinking of making the move to come to Spain either temporarily or permanently. I hope that the information I share below here will provide you with clarity and a more informed decision to plan your big move that may be life changing for you.

If you would like to learn about diferent visas that allow recidency in spain please visit our articles in Visto per la Spagna

 

Stare con la gente del posto

La Spagna è piuttosto divisa quando si tratta di cultura. Poiché ho vissuto la maggior parte del mio anno a Barcellona, in Catalogna, posso solo parlare davvero di questa città e delle persone qui e meno di dire di Madrid. Tuttavia, so che c'è una differenza culturale quando ho visitato l'Andalusia diverse volte durante il mio anno da studente in Spagna.

Barcellona è piena di espatriati da tutto il mondo ed è molto internazionale. Può essere un'arma a doppio taglio. Da un lato, rende più facile per chi non parla spagnolo venire a Barcellona e vivere qui facilmente e comodamente con pochissimo spagnolo. D'altra parte, può dare poca motivazione per qualcuno a prendere lezioni di spagnolo o addirittura di catalano per poter parlare con la gente del posto o con le comunità di lingua spagnola. Puoi procrastinare molto facilmente le tue lezioni di spagnolo se sei circondato da persone che parlano inglese, dandoti meno spinta e motivazione per imparare velocemente e duramente con una nuova lingua.

Tuttavia, con o senza conoscenza dello spagnolo, non è affatto difficile fare amicizia in città perché molti degli espatriati qui parlano inglese e sono molto disponibili e ricettivi quando si tratta di incontrare altri amici. Ciò che è impegnativo e l'ho sentito da miei amici che vivono qui da diversi anni è stringere amicizie con la gente del posto qui a Barcellona. I catalani sono più esclusivi e questo solo perché si sentono più a loro agio nella propria cerchia di amici e sono riluttanti a espandersi per incontrare altri nuovi amici. Questo non vuol dire che sono arroganti. Prima di venire qui stavo leggendo dei blog per avere un'idea di come sono i locali e alcuni dei blog che ho letto dicevano che i catalani sono poco amichevoli né socievoli. Ad esempio, si rifiutano di parlarti in spagnolo o in inglese. Alcuni ti rispondono solo in catalano anche se capiscono perfettamente lo spagnolo. Tuttavia, niente di tutto questo mi è successo a Barcellona. Non ho incontrato molti catalani, ma i pochi che ho incontrato sono molto semplici, amichevoli e molto felici di darti una mano quando ne hai bisogno.

I catalani sono molto orgogliosi della loro identità. Puoi facilmente trovare la loro bandiera appesa nella loro terrazza. Penso che se vieni a Barcellona e vuoi vivere qui, è importante imparare anche alcune parole o frasi in catalano perché fa molto per dimostrare che hai rispetto e anche cura per la cultura. Saranno molto contenti e renderanno la tua esperienza di vita a Barcellona molto migliore.

 

Renting a room or an apartment

Proprio come in qualsiasi città in cui vivi, troverai truffe ovunque tu vada. Ma, venendo a Barcellona, ti consiglio caldamente di prestare ancora più attenzione quando guardi gli annunci.

Ci sono molti annunci che puoi guardare. Il più popolare è Idealista. Dopo aver vissuto per molti mesi e aver dovuto trasferirmi due volte in città, mi sono reso conto che sono gli inquilini ad essere più stressati nel trovare opzioni per vivere a Barcellona rispetto al proprietario che sceglie e cerca il miglior inquilino da affittare. Pertanto, è molto comune che i proprietari si prendano il loro tempo per risponderti, a volte anche giorni. Questo perché ci sono molte richieste che ricevono ogni giorno. Quindi non farà male seguire e mostrare più iniziativa nel fissare un orario con loro per vedere il posto se non ti rispondono dopo 1-2 giorni. E se continuano a ignorarti, non offenderti. Basta andare avanti per cercarne un altro.

Non pagare mai un deposito senza un contratto o un documento firmato a mano dal proprietario. E visiona sempre il posto di persona prima di verificare che tutto sia a posto prima di effettuare il deposito dell'affitto. Se sei preoccupato per tutti i passaggi, trovare un avvocato che ti assista non è una cattiva idea.

I find that it’s far easier to find a shared flat on your own than to find a single flat entirely for yourself on your own. A lot of  the flats that rent out to one person are managed by agencies that use to charge a commission not to the landlord but to the tenant. The last has recently changed due to the new housing law in Spain and the agencies are not longer allowed to charge that comission to the tenant but they are forced to charge it to the landlord. These commission fees are normally a full month that the landlord will not get back because this is the fee the agency pockets for assisting in the rent hunt.

 

Trovare un posto in affitto a Barcellona sarà un'altra cosa stressante nella tua lista, oltre a prendere un appuntamento per la residenza. Quasi tutti i messaggi che hai inviato chiedendo l'affitto verranno ignorati o quelli che ti risponderanno diranno che il proprietario è dispiaciuto di aver affittato l'appartamento a qualcun altro. Ma troverai un posto quindi non stressarti.

Quando sono arrivato a Barcellona, ho soggiornato in ostelli e air bnb e puoi farlo anche tu. Preferirei passare un po' più di tempo a trovare un posto in un quartiere più sicuro e con buoni inquilini piuttosto che versare frettolosamente un deposito per l'affitto alla prima cosa che trovi perché sei preoccupato di non riuscire a trovare l'affitto.

Avevo 2 appuntamenti che mi sono stati cancellati lo stesso giorno in cui avevo ricevuto un invito dal padrone di casa per vedere il posto. Questo perché il posto era già occupato. La cancellazione più veloce che ho riscontrato è stata 20 minuti dopo che io e il proprietario abbiamo parlato per incontrarci subito. Non appena ho chiuso il telefono con lei, mi sono cambiato e sono uscito dall'ostello. Ho fatto solo 5 passi quando ho ricevuto una telefonata da lei dicendo che l'appartamento era occupato. Abbastanza assurdo!

A causa di questa esperienza, ho assicurato ansiosamente e illogicamente un deposito alla prima stanza che ho visto, che era a Poblenou. Vedendo che Poblenou è davvero un bel quartiere (è più tranquillo e sicuro rispetto a molti quartieri del quartiere), ho pensato di aver fatto un ottimo affare con l'affitto e la posizione. Ma quando finalmente mi sono trasferito, mi sono reso conto di aver commesso un errore. Ho scoperto che non c'erano serrature nel bagno in comune, lenzuola pulite, coperte, cuscini e nemmeno la serratura della mia camera da letto. Il padrone di casa che avevo affittato era molto informale. Non ha nemmeno fornito un contratto di affitto. Era un accordo mensile. Ma non potevo andarmene perché avevo bisogno che il mio padrone di casa mi aiutasse con il padrone che è essenziale per ottenere la residenza in Spagna.

Il padron è un documento che ricevi dall'ufficio governativo che dimostra che vivi in un indirizzo spagnolo. Ci sono due modi per ottenerlo. Una è una copia cartacea (originale) e firmata dal proprietario (non sono ammesse fotocopie) o l'altra è che il proprietario venga con te in ufficio dove può mostrare la sua carta d'identità e i documenti che dimostrano che sono il proprietario di l'indirizzo. Il mio padrone di casa ha fatto quest'ultimo per me. Ho dovuto aspettare fino a quando non ho ricevuto il padrone dall'ufficio con l'aiuto del mio padrone di casa prima di chiedere di lasciare il posto e riavere il deposito dell'affitto.

In sintesi, consiglio che sia importante cercare un posto che abbia un contratto incluso perché in questo modo se il padrone di casa non segue quello che sta dicendo hai il contratto per seguirlo. Inoltre, è essenziale verificare prima di pagare la caparra dell'affitto che il proprietario possa aiutarti con il padrone. Altrimenti, sprecherai un mese e dovrai trovare un altro posto che offra aiuto con il padrone.

 

Sicurezza

Barcellona è una città piena di borseggiatori e questa è una cosa che ho imparato quando sono arrivata qui per la prima volta come turista nel 2015. Fai sempre attenzione e assicurati che portafogli, chiavi, telefono e oggetti di valore siano conservati al sicuro e lontano dai ladri. Fai attenzione a come porti le valigie anche in metropolitana, specialmente quando scendi con le scale mobili. Una volta ho chiesto a un uomo di aprire la mia borsa, mentre stavo scendendo la scala mobile e ho capito solo quando ho sentito che la mia borsa veniva tirata. I luoghi famosi per i borseggiatori sono a El Borne, Placa Catalunya, Placa Espanya e El Ravel. Ma ovviamente, fai sempre attenzione in qualunque quartiere tu vada.

Quando studi nei bar, assicurati che le tue borse e le tue cose siano proprio lì con te e non posizionate sul pavimento sotto il tavolo o accanto a te su una sedia. Ho avuto tre compagni di classe a cui è stata rubata la borsa perché non stavano attenti quando studiavano nei bar.

Inoltre, quando esci di notte fai attenzione a non indossare gioielli appariscenti e cerca di non sembrare o vestirti come un turista perché sarai un facile bersaglio per i borseggiatori che ti prenderanno di mira.

 

Soldi e budget

Barcellona è una città relativamente costosa rispetto a molte altre in Spagna. Tuttavia, puoi ancora fare bene con i tuoi soldi se stai attento a dove li spendi.
Pertanto è utile avere un budget prima del tuo arrivo in Spagna e tenere traccia delle tue spese, in modo da sapere dove ridurre se vai oltre ogni mese.

Ti consiglio se vieni qui con un visto (NIE) di approfittare dell'apertura di un conto bancario online. Ce ne sono due: N26 e Revolut.
Ho provato a utilizzare entrambi e preferisco Revolut perché ha commissioni bancarie inferiori rispetto a N26.
Per aprire entrambi i conti devi avere il tuo passaporto e la tua carta d'identità spagnola (TIE). Tutto viene eseguito tramite l'app, quindi dovrai scaricare l'app e registrarti nell'app. Il processo è rapido. Dovrai scattare una foto del tuo passaporto e della tua carta d'identità e caricarla sul server dell'app per la convalida. Dopo che tutto è stato confermato e convalidato, il tuo conto verrà aperto e potrai trasferire i soldi a casa sul conto bancario.

Per maggiori informazioni su questi due servizi bancari potete andare qui:

N26: https://n26.com/en-es
Rivoluzione: https://www.revolut.com

 

Mangiare fuori e comprare generi alimentari

Mangiare fuori a Barcellona può essere un miscuglio che ho trovato. Ci sono molte trappole per turisti in città, quindi ogni volta che trovo un ristorante con buoni prezzi e ottimo cibo a prezzi accessibili, è un gioiello nascosto all'istante nei miei libri. Dal momento che Barcellona è molto internazionale, non dovresti avere problemi a trovare un tipo di cucina che ti piace o che ti manca a casa.

La maggior parte dei posti a Barcellona addebiterà almeno 12 euro per un piatto principale e le bevande sono un extra di 3-6 euro. Se ordini alcolici, può variare da 8 a 15 euro.

Il tempo di mangiare in Spagna è diverso da a casa. Al mattino, la maggior parte dei locali andrà nei bar o nei caffè e ordinerà un caffè con leche con un croissant. La colazione non è il pasto principale della giornata. È il pranzo. Ho imparato da quando vivo in Spagna che molti locali spagnoli adorano scegliere il menu del dia (menu del giorno) che va dalle 12:00 alle 15:00. Penso che sia l'affare migliore ed è per questo che molti locali lo adorano. Il menu del giorno prevede due piatti, una bevanda e un dolce ei prezzi possono variare da 11 euro a 20 euro, a seconda del ristorante. Certo, se scendi a sud troverai più opzioni e prezzi molto più convenienti.

Se invece preferisci fare la spesa e cucinare a casa, le due catene alimentari che ti consiglio sono Mercadona e Lidl. Entrambe sono più delle opzioni di budget più basso e troverai quasi tutto ciò di cui hai bisogno.

Tieni presente che durante lo shopping, quasi tutti i negozi tranne le catene giganti come El Corte Ingles apriranno la domenica.

 

Burocrazia spagnola

Ti renderai subito conto della fatica di avere a che fare con i documenti spagnoli e dei lunghi tempi di attesa necessari per l'elaborazione dei documenti.

Prima di fare il tuo trasferimento per venire a vivere in Spagna, è molto importante prepararsi con largo anticipo e avere abbastanza tempo per fare i documenti nel consolato del tuo paese d'origine. A meno che tu non abbia un lavoro e sia già sponsorizzato da un'azienda per volare in Spagna per lavorare/vivere, la maggior parte degli espatriati, me compreso, è arrivata in Spagna con un visto per studenti, che garantisce loro la durata degli studi per vivere legalmente in Spagna.
È importante notare ai miei amici extracomunitari che anche se hai presentato domanda per un "NIE" nel tuo paese d'origine, dovrai comunque seguire una procedura molto lunga per ottenere un appuntamento per elaborare il tuo "TIE", che è una carta d'identità spagnola temporanea che dimostra la tua residenza temporanea.

Una volta arrivato in Spagna, scoprirai che molte cose richiedono solo un po' più di tempo, quindi è importante avere pazienza e avere anche una mentalità rilassata come fanno la maggior parte degli spagnoli qui.

Dalla mia esperienza, mi ci sono voluti 4 mesi per completare tutto questo: mi sono registrato per il mio appuntamento TIE per ottenere la mia carta TIE, ho avuto il mio appuntamento in spagnolo parlato e ho programmato e aspettato un altro appuntamento per ritirare la mia carta TIE. Sfortunatamente, l'ufficio aveva inserito erroneamente la data di scadenza errata dopo un processo di 3,5 mesi, quindi sono dovuto tornare un altro mese dopo per ritirare la carta corretta.

Quindi, in breve, abbi un po' di pazienza altrimenti passerai un periodo frustrante e impazzirai dovendo affrontare tutta la burocrazia qui.

Volevo anche sottolineare che, mentre puoi assumere un avvocato per fare tutto per te come prenotare un appuntamento per aiutarti con il padron (che sta ottenendo i documenti ufficiali dal municipio per provare che hai un posto dove sei vivere in) Non è necessario assumere un avvocato per tutto. Una cosa che dovresti ricordare è che, a meno che tu non abbia alcuni documenti degli uffici governativi che dimostrano che i tuoi documenti sono in fase di elaborazione, non lasciare il paese.
Ad esempio, attualmente i miei amici stanno rinnovando il visto per studenti ma stanno aspettando dal consolato nel loro paese d'origine per elaborare alcune pratiche burocratiche. Non hanno lasciato la Spagna per questo motivo poiché il loro visto è scaduto e potrebbero causare problemi se tornassero con un visto scaduto e nulla che dimostri che possono continuare a vivere legalmente qui.

Risorse

Vivere a Barcellona è stato un mio sogno per molti anni e sono molto grato di averlo finalmente sperimentato. Ho incontrato molte persone da quando mi sono trasferito qui e ora sono diventati miei amici. Consiglierei di rimanere intraprendente e approfittare delle tante cose gratuite che puoi trovare online invece di pagare per i servizi che ti aiutano. Se hai fatto qualche ricerca e ti rendi conto che hai ancora bisogno di assistenza per aiutarti con le questioni legali, ad esempio, puoi trovare un avvocato che ti assista.

Qui ci sono diverse cose che ho usato che mi hanno aiutato molto a ottenere informazioni preziose mentre vivevo a Barcellona:

Facebook:
Espatriati a Barcellona Gruppo con oltre 36.000 membri
Affitti a Barcellona: trova o pubblica stanze, alloggi e alloggi con oltre 54.000 membri

Consulenza legale (Disclaimer: non ho alcuna affiliazione né sono sponsorizzato da questa attività)

https://balcellsgroup.com/ ← il prezzo è accessibile e ragionevole e puoi chiamare per parlare con la segreteria per porre domande prima di prenotare un appuntamento. La maggior parte degli studi legali richiede di depositare un deposito prima di parlare con te.

 

Raccomandazioni alimentari:

Barcellona: https://www.barcelonafoodexperience.com/places-by-neighborhood
Madrid: https://devourtours.com/blog/where-to-eat-in-madrid/
Granada: https://devourtours.com/blog/eating-in-granada/?cnt=ES
Málaga: https://www.thevivalavita.com/malaga-food-tours/

 

 

 

 

 

 

 

 

Unisciti alla discussione

Confronta le inserzioni

Confrontare
it_ITIT